Se sei abituato a utilizzare questo motore di ricerca ecologico, potresti aver notato che il contatore degli alberi nella sua homepage funziona a una velocità maggiore rispetto a prima. Infatti, come affermato in un recente post sul blog , ” Ecosia non ha mai avuto così tanti utenti “, il che gli consente di finanziare la piantagione di un albero ogni 0,8 s. 

Scopriamo che il mese di giugno è stato particolarmente redditizio per Ecosia con un numero di utenti che ha registrato un balzo del 229,06% rispetto a giugno 2018. Il principio è abbastanza semplice: più usi Ecosia per le tue ricerche sul web e ci sono più alberi piantati!

Quasi 2 milioni di alberi piantati a giugno

Per il mese di giugno 2019, il motore di ricerca ha generato ricavi per poco meno di 1,5 milioni di euro; L’80% delle entrate in eccesso (oltre € 700.000) è stato quindi distribuito per piantare alberi per progetti di riforestazione, in particolare in Colombia, Etiopia e Burkina Faso. 

Questa spesa per il mese di giugno rappresenta esattamente 1 936 613 alberi piantati grazie alla ricerca degli utenti. Il resto del reddito viene distribuito in base alle varie spese dell’azienda (salari, oneri sociali, ecc.), Pubblicità per far conoscere il generoso motore di ricerca, nonché una piccola percentuale pagata per attuare vari progetti ambientali come il finanziamento di una centrale solare .

Disponibile come estensione per Google Chrome, Mozilla Firefox e browser Web su Android, Ecosia sta anche lavorando per introdurre nuove funzionalità nel suo motore di ricerca, il che spiega in parte il conseguente aumento delle entrate quest’anno.

“Ecosia Travel” è una delle sue ultime funzionalità. Questo servizio ora ti consente di prenotare un hotel e pianificare la tua vacanza su Ecosia, ogni prenotazione consente, in media, di finanziare la piantagione di 25 alberi . Una soluzione eco-responsabile che ti offrirà un elenco di hotel eco-compatibili. 

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami