Finalmente sarà HarmonyOS . Questo è il nome scelto da Huawei per il suo sistema operativo domestico, un vero ecosistema compatibile con smartphone, tablet, computer, televisori, orologi e oggetti connessi di ogni tipo. Un’alternativa all’accoglienza Android mentre ancora non sappiamo se Huawei continuerà a utilizzare la sua licenza Android in futuro.

HarmonyOS è ufficiale, Huawei prende la sua alternativa ad Android

Come Android, HarmonyOS è un progetto open source. Si basa su un micro kernel, come Google Fuchsia, che è ancora in fase di sviluppo . Questo è ciò che consente al sistema di essere flessibile e adattarsi a tutti i tipi di dispositivi. Huawei promette un’ottimizzazione molto più efficiente rispetto alla concorrenza, incluso un sistema a bassa risorsa. Un precedente rapporto di diverse settimane fa aveva già evocato prestazioni molto superiori a quelle offerte da Android e iOS.

HarmonyOS sarà compatibile con le applicazioni Android . Certo, non ci sarà Google Play Store, ma consentirà agli utenti di trovare direttamente tutte le loro app preferite, anche se i loro sviluppatori non pubblicano una versione appositamente adattata al sistema Huawei.

Huawei afferma che sono supportati i linguaggi C / C ++, Java, Javascript, HTML 5 e Kotlin. Il produttore fornirà supporto SDK per lo sviluppo di servizi e applicazioni di terze parti. Avremmo potuto sapere a causa della politica di Huawei verso il root negli ultimi anni, non sarà consentito su HarmonyOS. Il produttore ritiene che questo sia un problema di sicurezza e che Android e tutti gli altri sistemi basati su Linux soffrano di root. Una delusione per gli hacker, ma probabilmente è una decisione saggia. Huawei non può davvero permettersi la controversia sulla sicurezza del suo sistema operativo data la situazione in cui si trova e preferisce bloccare tutto, come Apple ha fatto con iOS per molto tempo. Anche Google si sta muovendo verso questa soluzione da alcuni anni.

Data di rilascio

Troveremo HarmonyOS su un dispositivo commercializzato nel 2019 con Honor TV , di cui stiamo già parlando da diversi mesi. Quindi, il sistema operativo equipaggerà il gruppo di orologi e braccialetti collegati e alcuni modelli di laptop, dal 2020. Nel 2021, sarà la volta degli altoparlanti e delle cuffie collegate. Quindi, nel 2022, Huawei annuncia gli occhiali per realtà aumentata sotto il sistema operativo.

Per smartphone e tablet , Huawei afferma di voler continuare a utilizzare Android. HarmonyOS è comunque una ruota di scorta se non viene trovato un accordo con gli Stati Uniti per recuperare una licenza Android. Come promemoria, Huawei è attualmente inserito nell’elenco delle entità e non può collaborare con aziende statunitensi o utilizzare le loro tecnologie se non con un permesso speciale. Il produttore ha avuto una pausa fino alla fine di agosto 2019, non sappiamo come si evolverà la situazione ha superato questa data.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami