La versione 5G del Galaxy Note 10+ è appena passata nelle mani degli esperti di iFixit per un corretto smontaggio. Per cominciare, iFixit ha iniziato togliendo il guscio posteriore dello smartphone con una pistola ad aria calda. Questo metodo scioglie la colla che mantiene la schiena in posizione.

Disassemblaggio di Galaxy Note 10+ 5G: iFixit ritiene che sia troppo difficile da riparare

Una volta dentro la bestia, gli esperti hanno iniziato ad estrarre la batteria , un processo comune data la durata limitata delle batterie al litio. Sfortunatamente, l’accesso al componente è complicato da “fastidiosi cavi di interconnessione” e dalla presenza di una grande quantità di colla. Per rimuovere la batteria dalla struttura, iFixit ha ancora una volta equipaggiato con la sua pistola ad aria calda. Questa volta, l’uso dell’alcool isopropilico (un solvan) si è rivelato essenziale per raccogliere la batteria. È lo stesso quando provi a rimuovere la schermata AMOLED, rimpiangi lo smontaggio.

In breve, le riparazioni di Note 10+ 5G sono lontane dalla portata del primo arrivato . Ogni riparazione o sostituzione richiede infatti l’apertura della struttura del dispositivo e la modifica della metà del contenuto. “La sostituzione della batteria è più difficile che mai”, afferma iFixit. Il Note 10+ 5G eredita un 3/10, che è simile ad altri Samsung di punta, come l’S10, la cui riparazione è un incubo . Come sempre, il sito apprezza la presenza di viti a croce universali. Non sono necessari più cacciaviti per smontare lo smartphone.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami