L’abbiamo visto con Netflix. L’aumento delle quote di abbonamento è spesso preceduto da molti meno esperimenti per preparare le menti delle persone. Spotify sta inoltre valutando di aumentare il prezzo dei suoi abbonamenti. Secondo Bloomberg, una delle fonti più credibili, il servizio di streaming si sta preparando a lanciare test nel nord Europa, in particolare in Scandinavia, dove i prezzi aumenteranno per alcuni utenti.

Spotify sta preparando un aumento del prezzo dei suoi abbonamenti

La piattaforma ha attualmente oltre 230 milioni di utenti di cui 108 milioni per Spotify Premium . Un aumento delle sue tariffe anche se solo pochi euro porterà ad un aumento considerevole delle sue entrate. Secondo Bloomberg, i test sono inizialmente rivolti all’abbonamento Family, che aumenterà del 13% da € 14,99 a € 16,99, con un aumento di € 2 .

Il prezzo medio per abbonato di Spotify è diminuito negli ultimi anni a causa della popolarità della formula familiare più economica per le case. Per non parlare del fatto che la piattaforma sta anche testando un abbonamento Spotify Duo per le coppie in alcuni paesi. D’altra parte, sta facendo un grande uso della strategia di promozione del sequenziamento per mantenere la rapida crescita del numero di abbonati. Questi fattori spiegano il calo delle sue entrate medie per abbonato nonostante l’aumento esponenziale del loro numero negli ultimi anni.

Un aumento dei tassi di Spotify dovrebbe funzionare anche per artisti e compositori. Stanno rivendicando una quota maggiore delle entrate generate da Spotify chiedendo un miglioramento delle loro commissioni se l’impresa li concede. Secondo Bloomberg, l’aumento dei prezzi potrebbe gradualmente diffondersi in altri paesi prima della diffusione. Questo aumento potrebbe anche non lasciare la fase sperimentale.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami