Respawn Entertainment ci dà un appuntamento il 1° ottobre  2019  per lanciare la terza stagione di Apex Legends . Intitolata “Fusion”, arriva con una nuova carta, un nuovo personaggio e una nuova arma.

Benvenuti in Edge of the World

Principali novità introdotte da questa stagione 3, una nuovissima mappa. Dove Fortnite si trova sulla stessa mappa che subisce regolari cambiamenti ambientali, Apex Legends offre poco più di sei mesi dopo il lancio di una nuova posizione sul campo di battaglia. È anche questo che dà il nome, Fusion, a questa terza stagione: ci sono vaste distese di ghiaccio, ma anche torrenti di lava. E non sono solo lì per apparire belli, dovranno adattare il loro gameplay alla loro presenza per sperare di finire nella Top 1.


Conosciamo anche Crypto, l’undicesimo personaggio giocabile di Apex Legends . È dotato di un fucile carico, presentato come un’arma energetica con fuoco concentrato, che potrebbe causare gravi danni. Ma il ruolo di questa leggenda è principalmente tattico. Il suo drone di sorveglianza (durata di 40 secondi e raggio di azione di 200 metri) consente di anticipare i movimenti del nemico e sorprenderlo. Una risorsa innegabile per una squadra.

Apex Legends sta rianimando

Con questa terza stagione, Respawn sta cercando di dare nuova vita alla sua Battle Royale. C’era molta speranza quando era fuori, che stava battendo i record su Twitch e raggiungendo 50 milioni di giocatori in meno di un mese . Infine, la mancanza di aggiornamenti e il ritmo infernale imposto da Epic Games con Fortnite hanno fatto bene al gioco, che è stato gradualmente abbandonato , sebbene mantenga una solida base di giocatori.


Con una mappa ambiziosa e un personaggio che sembra interessante in un titolo in cui la cooperazione e il lavoro di squadra sono fondamentali, Apex Legends dovrebbe essere in grado di riportare indietro alcuni dei giocatori rimasti. 

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami