Arcade è rappresentato solo dalla categoria Giochi dell’Apple Store, disponibile su iPhone, iPod e iPad. Ma presto, Apple offrirà l’accesso ad Apple Arcade con abbonamento, a partire da € 4,99 al mese con un mese di prova gratuito. Il lancio è previsto per il 19 settembre in 150 paesi.

Apple Arcade non è una copia pallida di offerte come PlayStation Plus o Xbox Game Pass. Apple vede le cose in grande stile e potrebbe non solo competere con questi servizi, piattaforme come Nintendo Switch e futuri servizi di streaming come Google Stadia o xCloud.

Apple Arcade: cento collaborazioni con studi leader

Un centinaio di partnership sono state concluse con studi leader in grado di fornire giochi premium (vedi acquisizione a capo dell’articolo).

Apple ha presentato demo di giochi come Frogger in Toy Town  (Konami) e Shinsekai: Into The Depths  (Capcom) e  Sayonara Wild Hearts  (Simogo) che saranno uno dei pochi titoli ad essere su un’altra piattaforma: Nintendo switch. Apple sembra qui prendere la misura dell’alta popolarità degli abbonamenti che danno accesso a un catalogo di giochi.

Naturalmente l’interesse di questo servizio, è la sinergia tra quest’ultimo e l’imponente base di utenti di iPhone, iPad, Apple TV e Mac. Sarà anche possibile condividerlo con la famiglia come altri abbonamenti dell’azienda.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami