Meno di due mesi dopo l’arrivo di Chrome 76 , Google oggi implementa Chrome 77 su tutti i dispositivi dotati di Windows, Mac e Linux . “Chrome 77.0.3865.75 contiene una serie di correzioni e miglioramenti” e “verrà implementato nei prossimi giorni / settimane”, afferma la società Mountain View in un post sul blog. Chrome 77 arriverà su Android e iOS un po ‘più tardi.

Google implementa Chrome 77 su Windows, Mac e Linux: ecco l’elenco delle nuove funzionalità

Innanzitutto, noteremo l’aspetto di una nuova schermata iniziale al lancio del browser web. Più lunga della versione attuale, questa nuova homepage ti invita a “personalizzare il tuo browser Chrome” aggiungendo segnalibri dedicati ad app come Gmail, YouTube, Google Translate o Google Maps. Non è tutto. La schermata Home continua chiedendo di impostare Chrome come browser predefinito.

Infine, Chrome ti inviterà anche ad abilitare la sincronizzazione. I tuoi segnalibri e password saranno sincronizzati su tutti i tuoi dispositivi. Con Chrome 77, puoi anche condividere facilmente un collegamento da un dispositivo Chrome a un altro . Un’icona “Invia questa pagina” ora appare nella barra degli indirizzi quando l’opzione è abilitata.

Chrome 77 segna anche la scomparsa del flag Extended Validation per i certificati nella barra degli URL. Questo certificato fornisce il livello più elevato di crittografia e consente a un sito Web di rassicurare gli utenti. Sfortunatamente, molti utenti non si preoccupano di visualizzare questo display, spiega Google. Questo è il motivo per cui l’indicatore non verrà più visualizzato in Chrome.

Dal punto di vista della sicurezza, il browser Web ora protegge i cookie, le risorse HTTP e altri dati dagli hacker con l’opzione ”  Isolamento di siti “. Questo è un ulteriore livello di sicurezza che consente a Chrome di caricare ciascun sito Web eseguendo il proprio processo. L’opzione non è nuova ma ora è più completa. D’ora in poi, un sito Web dovrà anche chiedere l’autorizzazione per accedere ai contatti degli utenti di Internet.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami