Wi-Fi Alliance è un’organizzazione responsabile della modifica dei vari standard IEEE 802.11, meglio noti come “Wi-Fi”. Questa settimana, il consorzio ha rilasciato il suo nuovo standard, 802.11ax, il cui nome è stato semplificato in “Wi-Fi 6”. Ecco alcuni dei miglioramenti consentiti da questa certificazione.

Più connessioni, più flusso

Innanzitutto, l’arrivo del Wi-Fi 6 è ovviamente accompagnato da un aumento della velocità. In teoria, ora può raggiungere i 10 Gb / s, o il 40% in più rispetto allo standard precedente, il Wi-Fi 5 (802.11ac).

Ma non è tutto. Il nuovo standard dovrebbe inoltre aumentare la capacità di larghezza di banda di una rete. Ciò è dovuto in particolare all’uso della tecnica di modulazione di ampiezza in quadratura 1024 QAM. Senza entrare nei dettagli, questo metodo consente di fornire più bit per informazione trasmessa, rispetto al Wi-Fi 5 basato su 256 QAM.

Allo stesso modo, Wi-Fi 6 utilizza MU-MIMO ( multiutente, input multipli, output multipli). Ciò consente di connettere più dispositivi contemporaneamente, offrendo una maggiore produttività per utente. In realtà, il MU-MIMO era già apparso nello standard precedente, ma solo verso il basso. Allo stato attuale, può essere utilizzato anche in aumento del flusso.

Meno latenza

Infine, la nuova certificazione Wi-Fi Alliance impiega un meccanismo chiamato OFDMA ( Orthogonal Frequency Division Multiple Access ), che consente a ciascun canale di frequenza di essere suddiviso in diversi sotto-canali. Vantaggi di questa tecnica: offrire la possibilità di collegare un gran numero di dispositivi, riducendo la latenza per tutti. Un gradito vantaggio per luoghi con molti visitatori, come aeroporti o hotel.

Se il Wi-Fi 6 è stato ufficiale solo questa settimana, alcuni produttori hanno comunque preso l’iniziativa, basandosi sul progetto di certificazione, rivelato alla fine dell’anno scorso. Il Galaxy Note 10 di Samsung sarebbe il primo smartphone 6 certificato Wi-Fi, ma presto ne seguiranno altri, a partire dall’iPhone 11.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami