Internamente, il progetto si chiama Orion. Facebook ha grandi ambizioni, poiché l’obiettivo non è altro che sostituire gli attuali smartphone. Il dispositivo può effettuare chiamate, mostrare informazioni su un piccolo schermo e persino trasmettere in diretta ciò che l’utente vede i suoi follower. Per niente spaventoso. Per sostituire la tastiera e consentire il controllo del dispositivo, Facebook mette su un assistente vocale .

Ma questi occhiali sono anche accompagnati da un accessorio a forma di anello, che viene utilizzato come una ruota e consente l’immissione dei dati tramite un sensore di movimento. Questo dispositivo lo ha, per nome in codice Agios. Centinaia di persone stanno lavorando a questo progetto. E secondo CNBC, Facebook ha chiesto a Luxxotica che il dispositivo sia pronto tra il 2023 e il 2025.

Tuttavia, è probabile che la concorrenza sia particolarmente grave al momento del rilascio del prodotto. Sappiamo che Apple sta lavorando anche su un dispositivo promettente e Microsoft sta già commercializzando il suo HoloLens 2 e avrebbe dovuto acquisire un certo controllo sul rilascio di questi occhiali da diversi anni.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami