Come riportato da TechCrunch, il ricercatore di sicurezza e membro della GDI Foundation Sanyam Jain ha scoperto un server non protetto, protetto da password, accessibile a chiunque, contenente 413 milioni di numeri di telefono. utenti, a volte associati ad altre informazioni come il nome della persona, il paese di residenza o il genere.

Facebook: 419 milioni di numeri di telefono accessibili a chiunque

Al momento non è noto se i dati degli utenti francesi siano stati compromessi. Ciò non sarebbe sorprendente dato il volume in questione. Gli Stati Uniti (133 milioni), il Vietnam (50 milioni) e il Regno Unito (18 milioni) sono tra le nazioni più colpite. Questa rivelazione arriva pochi mesi dopo che un problema è stato identificato con il sistema di autenticazione a doppio fattore di Facebook , che ha reso pubblici i numeri di telefono.

“Questo set di dati è vecchio e sembra contenere informazioni ottenute prima di apportare modifiche l’anno scorso per impedire alle persone di trovare altre persone utilizzando i loro numeri di telefono”, ha detto un portavoce. dal social network a TechCrunch. 

Si riferisce qui alla directory inversa di Facebook che ha permesso di trovare facilmente il profilo delle persone digitando il loro numero di telefono nella barra di ricerca. “Il set di dati è stato rimosso e non abbiamo trovato prove della compromissione degli account Facebook”, vuole rassicurare la piattaforma. Mark Zuckerberg ha promesso un cambiamento con una migliore protezione della privacy degli utenti di Facebook, c’è ancora molta strada da fare.

Fonte: TechCrunch

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami