Sono passati diversi mesi da quando Mozilla ha testato la protezione avanzata contro il tracciamento. È arrivato con Firefox 67 prima di essere abilitato per impostazione predefinita su tutte le nuove installazioni di Firefox 68 . Per Mozilla, questa intenzionalità è essenziale per mantenere la privacy e la sicurezza degli utenti di Firefox . La fondazione spiega che fino ad oggi oltre il 20% degli utenti del browser ha abilitato questa funzione.

Con Firefox 69, la percentuale aumenterà esponenzialmente nei prossimi giorni. “Abilitando la funzione predefinita per tutti gli utenti, vogliamo fornire una protezione completa al 100% per le persone che usano Firefox”, ha detto Mozilla in una nota pubblicata sul suo blog. La funzione include anche la protezione del mining di criptovaluta sul retro degli utenti . Diversi siti utilizzano questo metodo fraudolento per generare entrate sfruttando le risorse (CPU, GPU) degli utenti a loro insaputa.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami