Nel suo keynote annuale , Apple ha presentato l’ iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max . Nonostante l’integrazione di diverse novità, l’azienda di Tim Cook propone qui una nuova generazione di transizione ispirata all’iPhone X lanciata due anni fa. Tra le innovazioni comuni alle tre varianti vi sono la compatibilità con Wifi 6, batterie più grandi e Apple A13 SoC inciso 7nm . Secondo Apple, è il processore mobile più veloce di sempre. Notiamo anche la scomparsa della tecnologia 3D Touch apparsa con l’iPhone 6S.

iPhone 11: l’iPhone conveniente è tornato a 809 euro

iphone 11
iphone 11

Come l’iPhone XR, l’iPhone 11 mira a offrire un’alternativa economica alle varianti più premium. Proposto ad un prezzo iniziale di 899 euro, lo smartphone deve accontentarsi di un doppio sensore fotografico da 12 MP (accompagnato da un modulo grandangolare e modalità orizzontale) e da un pannello LCD da 6,1 pollici “Liquid Retina” . Non sorprende che il riconoscimento facciale 3D Face ID sia tornato. Come sempre, i sensori 3D necessari sono alloggiati nella tacca spessa che sormonta lo schermo. C’è anche un sensore fotografico selfie compatibile con 4K e Slow motion. La fotocamera posteriore beneficia anche di una nuova modalità notturna, di animali e di una migliore stabilizzazione ottica.

L’iPhone 11 è alimentato dal SoC Apple A13 abbinato a 4 GB di RAM. È un po ‘più dello scorso anno (3 GB). Stessa storia sul lato batteria con l’integrazione di una batteria da 3110 mAh. L’iPhone 11 dovrebbe quindi offrire un’eccellente durata della batteria, come l’iPhone XR, grazie all’integrazione di uno schermo LCD a bassa potenza. Apple promette inoltre che la batteria dell’iPhone 11 dura 1 ora in più rispetto a quella dell’iPhone Xr. Lo smartphone beneficia di un suono Dolby Altmos e di una certificazione IP68, contro IP67 per iPhone XR. Come l’iPhone XR, l’iPhone 11 è disponibile in diversi colori come iPhone 5c: viola, bianco, verde, giallo, nero e rosso. 

iPhone 11 Pro: il re della foto a 1.159 euro

iphone 11 pro
iphone 11 pro

Successore dell’iPhone XS, l’iPhone 11 Pro è sublimato di un display AMOLED Super Retina XDR da 5,8 pollici con tacca. Sul retro in vetro, troviamo questa volta un triplo sensore fotografico disposto in un quadrato come il Mate 20 di Huawei. Tim Cook parla di un “nuovo design smagliante” . Apple opta per un set up composto da un modulo principale da 12 MP f / 1.8, un secondo sensore da 12 MP f / 2.8 ultra grandangolare e un terzo modulo da 12 MP f / 2.4 telefoto.

Al centro dell’iPhone 11 Pro troviamo il SoC Apple A13 supportato da 6 GB di RAM (2 GB in più rispetto a iPhone XS) e una batteria da 3190 mAh. Apple promette un surplus di autonomia di diverse ore rispetto all’iPhone XS. Pertanto, l’iPhone 11 Pro guadagna 4 ore di autonomia rispetto all’iPhone XS e l’11 Pro Max guadagna 5 ore rispetto all’XS Max. Nella confezione è fornito un caricabatterie da 18 W compatibile con ricarica rapida. È venduto al prezzo di partenza di 1.159 euro.

iPhone 11 Pro Max: l’iPhone più costoso dell’anno, a 1.259 euro

Veniamo al punto dello spettacolo. L’iPhone 11 Pro Max prende il posto dell’iPhone XS Max. La variante condivide molte somiglianze con l’iPhone 11 Pro. C’è un sensore fotografico triplo quadrato sul retro e fino a 6 GB di RAM. Il modello si distingue per un display AMOLED Super Retina XDR da 6,5 ​​pollici. Apple offre 3 diverse opzioni di archiviazione interna: 128, 256 o 512 GB. L’iPhone 11 Pro Max è offerto a un prezzo di partenza di 1.259 euro.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami