Adobe prevede di interrompere il supporto della sua tecnologia Flash nel 2020. Microsoft si sta preparando e aveva già indicato nel 2017 che Flash non è più compatibile con i suoi due browser: Edge e Internet Explorer. Ma da allora ci sono stati molti cambiamenti, incluso lo spostamento del motore Microsoft Edge Chromium utilizzato da Google per Chrome. La società Redmond ha quindi rilasciato un aggiornamento sulle sue intenzioni in merito a Flash data questa nuova situazione.

Flash scomparirà da Microsoft Edge e Internet Explorer

“Nella prossima versione di Microsoft Edge (basata su Chromium), continueremo ad abbandonare Flash contemporaneamente ad altri browser basati su Chromium” , spiega. Non è direttamente citato, ma è di Chrome che lo è. E Google ha annunciato l’intenzione di sbarazzarsi di questa tecnologia come e quando gli aggiornamenti, con una rimozione totale entro la fine del 2020. Oggi, Flash è bloccato per impostazione predefinita su Chrome , gli utenti devono consentirne l’attivazione manualmente. Stesso tempismo per Microsoft per Edge, che afferma che “Flash verrà disabilitato per impostazione predefinita e l’utente dovrà riattivare il sito Flash per sito”, quindi “Flash verrà rimosso completamente dal browser entro la fine del 2020”.

Per Microsoft Edge EdgeHTML e Internet Explorer 11, è un po ‘diverso. Il gruppo statunitense conferma la cancellazione di Flash per dicembre 2020, ma nessun aggiornamento cambierà l’esperienza da allora. Nessun cambiamento graduale, quindi tutto verrà tagliato in una volta in poco più di un anno.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami