Dal suo difficile lancio nel novembre 2013, Xbox One non è riuscita a vincere contro la PS4. La macchina di Sony continua a superare il suo concorrente in termini di vendite. Pertanto, Microsoft aveva deciso di non comunicare più figure intorno alla sua divisione dedicata al gioco. Il marchio americano continuerà in questa opacità.

Altamente la prossima generazione per Microsoft

Di recente, Sony ha annunciato di aver superato i 100 milioni di marchi di PS4 venduti in tutto il mondo. Con tale successo, il marchio giapponese non ha problemi a comunicare le prestazioni commerciali della sua console, a differenza di Microsoft.  Xbox One si è imbattuto in un muro a causa della comunicazione disastrosa. Se Phil Spencer è stato in grado di riportare Xbox nel cuore dei fan, c’è ancora molto lavoro da fare per cambiare le regole in termini di vendite.

Secondo il sito Web VGChartz, Xbox One ha venduto a 43,2 milioni di unità in tutto il mondo (cifra interrotta al 31 agosto 2019). Tale ritardo rispetto alla PS4 ha spinto Microsoft ad adottare nuove misure in termini di comunicazione. Quindi, apprendiamo che il gigante americano non rivelerà più le entrate generate dalla sua divisione incentrata sui videogiochi. Non è tutto poiché il numero di utenti attivi su Xbox Live rimarrà segreto.

Una percentuale e tutto qui

La nuova strategia avrà lo scopo di evocare la crescita dei contenuti di Xbox One e dei servizi tramite una semplice percentuale. Questo unico numero includerà le vendite di giochi, nonché diversi servizi di filiale come Xbox Live e l’Xbox Game Pass indispensabile. Potrebbe essere difficile interpretare questi dati in modo accurato.

Nonostante il suo notevole successo, Xbox Game Pass potrebbe anche avere un impatto negativo in diverse aree della divisione giochi di Microsoft. Infatti, se sempre più giocatori si abbonano al servizio, le vendite di giochi su Xbox One diminuiranno inevitabilmente. Inoltre, grazie a Project xCloud, gli utenti avranno accesso a gran parte del catalogo dei marchi direttamente da altri dispositivi (smartphone, tablet …). Di conseguenza, le console potrebbero anche sperimentare un significativo rallentamento delle vendite nel prossimo futuro. Questo potrebbe spiegare questa nuova strategia …

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami