OnePlus ha appena approfittato di un evento in India per svelare OnePlus 7T . Proponiamo in questo file di tornare ai punti importanti dell’annuncio.

Data di rilascio e prezzo

Per ora, OnePlus non comunica sulle date di rilascio o sui prezzi in Europa. Siamo al primo evento di presentazione in India. Un’altra conferenza di lancio è prevista per l’Europa il 10 ottobre 2019 a Londra. Oltre ai prezzi esatti e alle date di lancio mercato per mercato, è probabile che il marchio abbia alcune sorprese, tra cui una versione 7T Pro …

Per mancanza di meglio e per rappresentare il livello di prezzo previsto nell’esagono, ecco i tassi della precedente iterazione:

OnePlus 7 Pro

  • 6 GB / 128 GB – 709 €
  • 8 GB / 256 GB – 759 €
  • 12 GB / 256 GB – 829 €

OnePlus 7 

  • 6 GB / 128 GB – 559
  • 8 GB / 256 GB – 609 €

Scheda tecnica

 OnePlus 7T
dimensioni157,7 x 74,4 x 8,13 mm
peso190g
schermo6,55 “OLED OLED fluido Full HD +
definizione2400 × 1080/402 PPI, 20: 9 90Hz HDR10
Sensore di impronte digitaliSì (sotto lo schermo)
SoCSnapdragon 855+ (7nm)
Memoria interna128/256 GB
microSDnon
Doppia SIM
RAM8GB
Sensore fotografico principaleTripla:
– 48 MP, f / 1.6, OIS
– 8 MP, telefoto f / 2.2
– 16MP (f / 2.2) grandangolo 117 °
– Zoom ottico2x
Sensore fotografico secondario16 MP f / 2.0
OSSistema operativo Android 10 + Oxygen
connettivitàWi-Fi 802.11 a / b / g / n / ac, Bluetooth 5.0
NFC
Porta a infrarossio
batteria3800 mAh
Ricarica veloceCarica di ordito 30T
Ricarica wirelessno
Ricarica wireless inversano

Display a 90 Hz con feedback tattile

Il primo vantaggio di questa iterazione è senza dubbio il suo nuovo display AMOLED da 6,55 “. È leggermente più grande di OnePlus 7 (6.41 “), ma mantiene superficialmente lo stesso aspetto, sempre con una tacca a forma di goccia, essenziale per il sensore selfie. Il suo bordo inferiore sembra tuttavia essersi ridotto un po ‘. Un’impressione rafforzata dalla definizione di questo schermo Full HD + (2400 × 1080) che guadagna 60 pixel nella direzione della lunghezza.

Innanzitutto, offre una frequenza di aggiornamento di 90 Hz , per uno scorrimento più fluido. È anche più luminoso: il marchio parla di un’immagine più chiara del 27% alla luce del sole. Questa lastra è inoltre dotata della tecnologia E3 che riduce le emissioni di luce blu del 40%, interrompendo il ritmo del sonno. Finalmente questo schermo offre un feedback tattile (battezzato, anche per far impazzire i fan dell’ortografia, “Return Haptic”).

In altre parole, un vibratore molto avanzato che ricrea sensazioni di pressione realistiche sotto le dita quando si eseguono determinate azioni. Un processo che esiste da molto tempo su smartphone concorrenti, specialmente in Apple. Infine, gli altoparlanti stereo sono alloggiati discretamente nei bordi sopra e sotto lo schermo. Inoltre, la posizione dell’altoparlante sul bordo è stata allungata rispetto a OnePlus 7 per una maggiore potenza.

Ricarica ultra-veloce Warp Charge 30T

L’altro grande vantaggio di questo smartphone è la sua autonomia, e in particolare il suo sistema di ricarica ultra-veloce Warp Charge 30T . Pete Lau ha spiegato a monte della versione dello smartphone:  “La nostra ultima revisione di Warp Charge eroga 6 ampere a 5 volt per raggiungere 30 watt. Rispetto ad altre tecnologie di ricarica che richiedono alta tensione, Warp Charge 30T è in grado di ricaricare rapidamente senza surriscaldarsi, consentendo persino agli utenti di giocare durante la ricarica del proprio dispositivo. ” E le prime figure ufficiali del marchio sono impressionanti.

La sua batteria da 3800 mAh (+ 100 mAh) si carica del 18% più velocemente di quella di OnePlus 7. Lo smartphone va bene, secondo OnePlus, dall’1 al 70% in poche trenta minuti e raggiunge il 100% in un’ora . Infatti, secondo i nostri test indipendenti, OnePlus afferma che è vero: abbiamo riscontrato gli stessi tempi di ricarica di quelli pubblicizzati. Per quanto riguarda l’autonomia, non abbiamo riscontrato alcuna differenza rispetto allo scorso anno. Lo smartphone impiega da uno a due giorni a seconda dell’intensità del tuo utilizzo.

Foto

La foto è una delle migliori sorprese di questa edizione. OnePlus non ha sempre brillato su questo punto, ma per alcune generazioni vediamo che il marchio sta facendo grandi sforzi per stare al passo con la gara e perché non venire sconvolto dal pacchetto. Adotta una disposizione di tre sensori fotografici per il suo sensore principale:

  • Grandangolo: 26 mm f / 1.6; Sensore Sony IMX586 48 MP 1/2 “(photosite 0,8 μm in 48 MP / 1,6 μm in 12 MP); stabilizzazione ottica
  • 2x teleobiettivo: 51mm f / 2.2; Sensore da 12 MP (photosites 1 μm)
  • Ultra grandangolo (117 °): 17mm f / 2.2; Sensore da 16 MP

OnePlus ha lavorato molto sul lato software per migliorare gli scatti, specialmente in controluce, situazioni di scarsa illuminazione e l’effetto bokeh dei ritratti. 

Disegno

Il design si evolve solo marginalmente rispetto a quello di OnePlus 7. Vi abbiamo parlato dello schermo che ha un piccolo bordo sul bordo superiore. Sul retro, il cambiamento più visibile è il suo triplo sensore disposto in un cerchio nero. Una scelta estetica che ricorda molti smartphone Motorola. Ma il diavolo è nei dettagli e i cambiamenti sono più numerosi e sottili di quanto si possa pensare.

Vi è uno smartphone più fine e un po ‘meno largo (8,13 mm contro 8,20 mm) per una presa più piacevole. L’impronta della tacca si è sciolta del 31%. 

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami