Nintendo sembra determinata a rivoluzionare il Joy-Con dello Switch la sua console ibrida ma già considerato i controller più innovativi sul mercato. Questi controller wireless sono infatti collegati ad entrambi i lati della console che funge da stazione di ricarica. Ma vengono anche convertiti in due piccoli controller per riprodurne due senza la necessità di ottenere un secondo controller.

Nintendo potrebbe rendere il Joy-Con di Switch leggermente pieghevole

Secondo un nuovo brevetto individuato da Digital Trends nei meandri del database ufficiale giapponese della proprietà intellettuale, Nintendo sta lavorando su un’evoluzione dei suoi controller, che potrebbe finire per una futura iterazione dello Switch. La particolarità di questi? Secondo gli schizzi, sono in grado di piegarsi di circa 30 gradi nella parte superiore.

Il design di questi controller, che altrimenti assomiglia all’attuale Joy-Con, sembra compatibile con il sistema di binari della console esistente, sebbene ciò rimanga da confermare. Inoltre, consentono l’inclinazione anche quando è collegato alla console. Il brevetto non epilogo sulle ragioni precise di questo cambio di design. Ma non vi è alcuna indicazione che ripiegare i Joy-Contro possa agire come una specie di innesco.

Quindi, sembra che il primo obiettivo di questo nuovo design sia l’ergonomia. Il che non è necessariamente superfluo. Tuttavia, va sottolineato che tutto ciò è ancora in fase di brevetto e che tutti i depositi di proprietà intellettuale non portano a prodotti immessi sul mercato.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami