Facebook e Google vengono regolarmente indicizzati per il peso che rappresentano su Internet. Una situazione che preoccupa molte persone e in particolare i funzionari eletti. Un senatore vuole smantellare il GAFA, che dice sia diventato troppo potente . In un incontro con un altro senatore giovedì 19 settembre, Mark Zuckerberg si è ritrovato di nuovo in una posizione accusata. Invitato a vendere WhatsApp e Instagram , il boss di Facebook si è opposto a un rifiuto categorico.

WhatsApp e Instagram non lasceranno il giro di Facebook

” Abbiamo avuto una conversazione sincera “, ha twittato il senatore Josh Hawley. “L’ ho sfidato a fare due cose per dimostrare che Facebook è serio riguardo alle questioni di imparzialità, privacy e concorrenza ” , ha detto il senatore. La prima richiesta è di vendere WhatsApp e Intagram . Il secondo: accettare di ” sottoporsi a un controllo esterno indipendente sulla questione della censura ” , ha spiegato John Hawley, che aveva già attaccato molte volte Facebook in passato, in particolare quando era procuratore generale del Canada. Missouri.

Mark Zuckerberg ha ovviamente respinto entrambe le richieste e non dovremmo aspettarci il contrario soprattutto perché Facebook continua a rafforzare i collegamenti tra WhatsApp e Instagram . Lo scorso luglio, le autorità federali statunitensi hanno inflitto un’ammenda record di $ 5 miliardi a Facebook , accusata di aver ingannato i suoi utenti. La società sarà inoltre costretta a sottoporsi a un controllo indipendente sul modo in cui tratta i dati personali.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami