Zynga è un editore di giochi molto popolare, con titoli distribuiti su dispositivi mobili (Android e iOS) o Facebook. Tra i più popolari, possiamo citare FarmVille , Zynga Poker o persino parole tra amici , che prende il concetto di Scrabble. Quest’ultimo è stato recentemente oggetto di un attacco informatico con conseguente perdita di una grande quantità di dati.

L’autore dell’intrusione avrebbe già funzionato in passato

In effetti, un hacker avrebbe approfittato di un difetto nell’applicazione per accedere alle informazioni dei giocatori con un account su Zynga. E l’hacking interesserebbe tutti gli utenti Android e iOS che hanno installato l’app o che si sono registrati prima del 2 settembre 2019. In totale, questo riunirebbe 218 milioni di account associati a Words Between Friends .

Inoltre, l’hacker all’origine di questa intrusione non sarebbe stato il suo primo errore. Sarebbe un hacker pakistano, noto come gnosticplayer, lo stesso che ha rubato e rivenduto dati su oltre 600 milioni di account più di 20 siti Web all’inizio dell’anno. Ha rivendicato la responsabilità per l’attacco a Zynga e ha affermato di aver hackerato altri giochi aziendali, come il popolare Draw Something o OMGPop , ormai sparito.

Nessun furto di informazioni bancarie

Riguardo a Words Between Friends , l’hacker è stato in grado di accedere a varie informazioni, tra cui, tra gli altri, i nomi delle vittime, il loro indirizzo e-mail, i loro identificatori, la loro ” hash  ” della password  o il loro numero di telefono. Ma Zynga insiste sul fatto che nessun dato di pagamento potrebbe essere rubato.

Inoltre, la società ha annunciato di aver corretto il difetto, per evitare un nuovo incidente e rafforzato la protezione dei conti interessati. Ha anche avvertito gli utenti interessati di prendere accordi.

In generale, se si dispone di un account Zynga risalente al 2 settembre 2019, si consiglia vivamente di modificare la password. E non solo sulla piattaforma di gioco: se usi lo stesso per connetterti ad altri siti, hai tutto l’interesse a cambiarlo ogni volta. E privilegiando una password univoca per ciascun account, per evitare un possibile futuro hacking.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami