Il lancio del secondo capitolo di Fortnite ha ravvivato l’eccitazione attorno al titolo di Epic Games. Nonostante questo rinnovato interesse, il gioco ha visto cadere drasticamente le sue entrate il mese scorso, segnando il passaggio della peggiore performance della battaglia reale in quasi due anni.

Secondo Superdata , le entrate digitali di Fortnite sono diminuite del 43% a settembre 2019. Il risultato di queste scarse prestazioni è che posiziona l’app al settimo posto nei giochi più redditizi dello stesso mese sulle console. Ad agosto, l’app Epic Games era al primo posto. Su PC, la dinamica è simile poiché la battaglia reale arriva in nona posizione dietro giochi come Dota 2 , League of LegendsBorderlands 3 .

Nonostante il declino, anche Fortnite sta facendo altrettanto

Questi risultati hanno anche avuto un forte impatto sulla spesa in-game su scala globale. Quest’ultimo cala dell’1% con un risultato di $ 8,9 miliardi. Se Fortnite segna la sua peggior performance da novembre 2017, il titolo dovrebbe rimbalzare rapidamente con il lancio del suo “Capitolo 2”, seguendo il famoso buco nero che ha chiuso la decima stagione.

Questo Fortnite: il capitolo 2 aggiunge una nuova mappa, nuove attività come la pesca, il nuoto o la guida di barche e un sistema di esperienza riprogettato. In questo mese di ottobre, il gioco potrebbe subire un forte aumento delle entrate relative agli acquisti in-game .

Lascia un commento

Please Login to comment
avatar