La notizia è stata confermata da netizen @ jtinseoul su Twitter, che condivide uno screenshot del lancio vicino a One UI 2.0 su Galaxy S10e, S10 e S10 +: il programma beta dell’overlay Samsung che porterà Android 10 su gli smartphone compatibili iniziano in Corea del Sud, prima sull’iterazione S10. Ciò conferma le informazioni che stavate condividendo quest’estate, spiegando che Samsung stava aspettando che Android 10 offrisse la nuova versione del suo generatore di overlay. Sembra che la versione 5G dell’ammiraglia non sia ancora interessata dall’aggiornamento.

La Corea del Sud ha la priorità

Come l’anno scorso, Samsung dovrebbe iniziare l’implementazione della sua interfaccia One UI come priorità sui suoi smartphone premium di consumo, iniziando i test nel suo mercato domestico. Originario della Corea del Sud, Samsung ha una solida base di utenti appassionati e fedeli, che rende la Corea una scelta ovvia per distribuire versioni beta al pubblico.

Tutti i possessori di smartphone coreani nella gamma Galaxy S10 non sono idonei per questa prima fase beta. Innanzitutto, la versione 5G disponibile nel paese è esclusa. Quindi, il test di questa versione può essere eseguito solo se ti sei registrato nell’applicazione Samsung Members e hai ricevuto un invito valido.

Si prevede che Samsung aumenterà gradualmente il suo campione di test prima di offrire la versione beta di One UI 2.0 in altri paesi. Sulla base del comportamento dell’azienda dello scorso anno, gli Stati Uniti dovrebbero essere i prossimi nella lista. Tuttavia, possiamo essere sorpresi dal fatto che il Galaxy Note 10 e Note 10 Plus siano ancora esclusi da questa beta.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami