Google non indica che entrambi gli smartphone godono di una memorizzazione illimitata e gratuita di foto in qualità originale su Google Foto per un periodo di tempo limitato. La società lo ha confermato ufficialmente.

Rimuovendo l’archiviazione illimitata di foto, Google sta promuovendo Google One

Questo è stato il caso del lancio di Pixel , Pixel 2 e Pixel 3 . Per tutti questi dispositivi, Google ha offerto la memorizzazione di foto sul cloud in qualità originale gratuitamente e senza alcun limite. Inoltre, per Pixel 3, questa offerta è valida fino al 31 gennaio 2022.

Un favore a cui pertanto non sono intitolati Google Pixel 4 e 4 XL. Certo, Google non ha dato questo vantaggio ai Pixel 3A e 3A XL, ma il loro prezzo più basso potrebbe giustificare questa decisione. D’altra parte, per i Pixel 4 e 4 XL, venduti da 769 e 899 euro , questa scelta è meno comprensibile da parte del gigante americano.

Non può essere spiegato dall’aumento del peso dei file. Il sensore Pixel 4 ha ancora 12 megapixel e se la fotocamera selfie è aumentata a 16 megapixel, non c’è nulla per saturare i server di Google con cambiamenti così piccoli. 

L’unica consolazione: gli acquirenti di Pixel 4 riceveranno un abbonamento a Google One per tre mesi con 100 GB di spazio di archiviazione. Ma l’azienda spera sicuramente che alla fine di tre mesi i clienti optino per un abbonamento a 1,99 € al mese, o anche a 2,99 € al mese. Non è necessario guardare lontano: la ragione di questo cambiamento è inevitabilmente economica.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami