Annunciato all’inizio di settembre, durante l’ultimo keynote di Apple, l’iPad di settima generazione sfoggia un display Retina da 10,2 pollici e un chip A10 Fusion. Una nuova lista interessante per molti aspetti e completamente disossata da iFixit. L’opportunità per il sito di rivelare i punti deboli del design, indicando al contempo un potenziale di riparabilità dei più limitati.

Un sacco di adesivo … e porta Lightning impossibile da sostituire da soli

Il problema principale evidenziato da iFixit è la colla e gli adesivi utilizzati in modo massiccio nel nuovo iPad. Il sito riporta che “una  forte barriera di adesivi ostacola tutte le riparazioni  “. Vengono utilizzati in particolare per mantenere in posizione alcuni componenti chiave, come la batteria o la scheda madre, nel telaio.

La loro sostituzione è quindi ampiamente compromessa. iFixit indica anche che la porta Lightning (spesso soggetta a guasti e quindi una possibile sostituzione) è saldata alla scheda madre. In caso di problemi con la porta Lightning, sarà quindi l’intera scheda madre a cambiare.

Lo schermo LCD e il suo vetro: due pezzi separati facili da cambiare

Alcuni punti positivi sono fortunatamente da notare. Scopriamo ad esempio che il pannello LCD e il vetro che lo copre non si fondono. Chiaramente, è possibile sostituire facilmente il vetro se è rotto … Senza dover cambiare la schermata qui sotto. Buone notizie, poiché il prezzo della riparazione sarà notevolmente ridotto.

iFixit afferma infine che lo schermo LCD dell’iPad 7 è facile da rimuovere una volta rimosso il vetro. Non abbastanza per migliorare la nota finale, che relega il nuovo tablet di Apple al rango di dispositivi più difficili da riparare.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami