Xiaomi ha finalmente posticipato di alcuni giorni l’inizio dello spiegamento di MIUI 11. Pochi giorni fa, l’azienda cinese sperava di lanciare l’aggiornamento già dal 16 ottobre . Consapevole delle aspettative dei suoi fan, la consociata indiana del produttore ha pubblicato il programma completo di distribuzione MIUI 11 sul suo account Twitter.

MIUI 11: Xiaomi presenta il programma di distribuzione di Android 10

La prima ondata di spiegamento inizierà il 22 ottobre 2019 e terminerà intorno al 31 ottobre 2019. Attenzione, queste date riguardano solo il mercato indiano. Tuttavia, ci si può aspettare che l’aggiornamento sarà offerto in Europa più o meno contemporaneamente. Xiaomi ricorda che le date possono ancora evolversi in base al feedback degli utenti.

  • Dal 22 ottobre al 31 ottobre 2019: Pocophone F1 , Redmi K20 , Redmi Y3, Redmi 7 , Redmi Note 7 , Redmi Note 7S e  Redmi Note 7 Pro
  • Dal 4 al 22 novembre 2019: Redmi K20 Pro, Xiaomi Mi 9T Pro , Redmi 6 , Redmi 6 Pro, Redmi 6A, Redmi Note 5 , Redmi Note 5 Pro , Redmi 5 , Redmi 5A, Redmi Note 4 , Redmi Y1 Y1 lite, Redmi Y2, Redmi 4 , Mi Mix 2 , Mi Max 2
  • Dal 13 al 29 novembre 2019: Redmi Note 6 Pro, Redmi 7A, Redmi 8 , Redmi 8A, Redmi Note 8
  • Dal 18 al 26 dicembre 2019: Redmi Note 8 Pro

In un altro tweet, Xiaomi è tornato brevemente alle novità della sovrapposizione MIUI 11 . Il produttore menziona la modalità scura a livello di sistema basata su quella di Android 10, la possibilità di visualizzare in anteprima i documenti tramite il file manager, la calcolatrice mobile per calcolare l’IMC o effettuare le fatture e la modalità di gioco Turbo potenziato che aumenta le prestazioni del SoC del tuo smartphone durante le sessioni di gioco più intense.

Lascia un commento

Please Login to comment
avatar