La compatibilità con le versioni precedenti potrebbe fare un grande salto in avanti con la PS5. Il leaker PSErebus generalmente ben informato ha infatti pubblicato un tweet per i meno espliciti:  

“non scambiare, vendere o scartare la tua PlayStation®, PlayStation®2, PlayStation®3 o PlayStation®4 #Sony #PS # PS4 # PS5 #SonyPlayStation #PlayStation # PlayStation5 #PSX #PlayStationExperience # Holiday2020 # 25AnniOpPlay # PlayStation25thAnniversary # PS5Aniversary .

PS5: compatibile al 100% con le versioni precedenti, fino alla prima PlayStation?

Ciò che rende credibile questa affermazione è che si sovrappone ad almeno altre due voci. Il giornalista Patrick Klepek (Vice Games) ha recentemente rivelato, ad esempio, che la PS5 sarebbe “rivolta al passato come al futuro” . Sony suggerisce anche che i giochi PS4 saranno riproducibili sulla console . Ovviamente se la PS5 è davvero retrocompatibile con tutti i giochi sin dalla prima PlayStation, sarebbe di per sé una risorsa importante, data la vastità del catalogo.

Soprattutto di fronte a una competizione che è ancora riluttante a giocare al 100% con la compatibilità con le versioni precedenti. Un’altra voce di un brevetto suggerisce che la console sarà in grado di rimasterizzare i giochi in 4K attraverso una combinazione di apprendimento automatico e interventi umani. Ora, ovviamente, a questo punto, è meglio prendere questa voce con il senno di poi necessario.

Soprattutto perché ci sono già alcune informazioni intorno alla PS5: il foglio tecnico della console gli permetterà di giocare fino a 8K con Ray Tracing e i tempi di ricarica saranno ridotti a meno di un secondo .

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami