Questa volta, il gigante giapponese ha parlato sul blog di PlayStation per discutere di nuovi elementi sulla macchina. Il periodo di rilascio è stato formalizzato e anche il nome della bestia.

Un altro grande anno da aspettare

Il presidente della Sony Interactive Entertainment Jim Ryan ha svelato le nuove informazioni. In primo luogo, la console si chiamerà PlayStation 5 e sarà rilasciata per le festività natalizie nel 2020. Come la PS4 nel 2013, la macchina potrebbe atterrare sugli scaffali a novembre. Il capo della divisione videogiochi del produttore giapponese non si è fermato qui poiché ha specificato due nuovi aspetti della console.

Quindi, abbiamo imparato qualcosa in più sul controller PlayStation 5. L’obiettivo di Sony è rafforzare l’immersione dei giocatori attraverso il tocco. Il controlleradotta la tecnologia di feedback tattile invece delle vibrazioni tradizionali. 

Le sensazioni rilevate dal controllo in mano varieranno a seconda degli eventi che si verificano in una partita: ad esempio, entrare in un muro durante una gara trarrà beneficio da una sensazione radicalmente diversa da una semplice attrezzatura durante una partita di calcio.

Un controller più coinvolgente

I trigger di pressione adattivi avranno luogo sui pulsanti L2 / R2. Gli sviluppatori saranno in grado di scegliere il grado di resistenza dei trigger in questione. Il giocatore sentirà lo sforzo di piegare un arco o accelerare al volante di un’auto da corsa a tutta velocità. Jim Ryan afferma inoltre che gli studi hanno iniziato a ricevere un prototipo di questo controller.

Il sito Web Wired ci dice anche che il Dualshock 5 (il nome non è ancora definitivo) avrà una durata della batteria più lunga e sarà più pesante del Dualshock 4 (ma più leggero di un controller Xbox One). I famosi kit di sviluppo trapelati lo scorso agosto sarebbero reali e molti studi sembrano aver già accesso.

Per ora, Sony non ha menzionato nulla dei giochi che verranno rilasciati su PlayStation 5 o del prezzo della macchina. Il boss del marchio voleva ancora ricordare che la PS4 ha ancora dei bei giorni in anticipo, dal momento che titoli come Death Stranding , The Last of Us Part II e Ghost of Tsushima saranno rilasciati molto presto.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami