Il difetto è legato a una corruzione della memoria dello smartphone che può essere sfruttata da un utente malintenzionato per hackerare i dispositivi delle sue vittime. Gli è sufficiente inviare una GIF corrotta . La vulnerabilità viene sfruttata la prossima volta che apri l’applicazione Galleria, in particolare la cartella WhatsApp , come spiega il ricercatore nel suo rapporto. Gli utenti devono aggiornare urgentemente.

WhatsApp: una semplice GIF può hackerare il tuo smartphone

Alcune versioni di Android sono più vulnerabili a questa vulnerabilità rispetto ad altre. Stranamente, queste sono le versioni più recenti del sistema operativo. ” La vulnerabilità interessa Android 8.1 e 9.0, ma non funziona per Android 8.0 e versioni precedenti ” , secondo il ricercatore identificato con lo pseudonimo di Awakened. 

Nelle versioni precedenti, è ancora possibile attivare il danneggiamento della memoria. Tuttavia, a causa di alcune specificità del sistema, l’applicazione si arresta in modo anomalo appena prima di raggiungere il punto in cui è possibile aprire una violazione sullo smartphone, consentendo l’installazione di un malware in grado di recuperare file, inclusa la base dati dai messaggi di WhatsApp.

Il ricercatore afferma di aver condiviso la sua scoperta con WhatsApp il mese scorso. Viene proposta una patch nella versione 2.19.244 dell’applicazione di messaggistica. Questa è l’ennesima volta che una vulnerabilità è stata scoperta quest’anno. Questo era già il caso dello scorso maggio quando abbiamo appreso che WhatsApp poteva essere dirottato per spiare gli utenti. Il difetto è stato rapidamente corretto, proprio come lo scorso luglio quando un’altra vulnerabilità è stata svelata dalla società Symantec .

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami