WhatsApp sta testando una nuova possibilità: l’invio di messaggi con una data di scadenza. La nuova funzionalità è apparsa nella versione 2.19.275 dell’applicazione Android, ma coinvolge un componente server, che limita ancora l’accesso a determinati utenti della beta. WhatsApp ti consente già di eliminare i messaggi e altri contenuti dopo l’invio, per un tempo limitato.

WhatsApp sta aggiungendo messaggi autodistruggenti

In breve, questa nuova funzionalità automatizza questa attività, ad esempio quando si trasferiscono documenti riservati. Ovviamente, questa novità evoca il funzionamento di Snapchat, l’applicazione ribelle che Facebook non è mai riuscita a comprare.

Abbiamo già visto il gruppo di Mark Zuckerberg che ora raccoglie Facebook, Instagram e WhatsApp per distribuire funzionalità che evocano quelle di Snapchat, come le Storie, sulle sue altre applicazioni. Sembra che questa volta Facebook stia al passo con i concorrenti che implementano funzionalità simili.

Ad esempio, Gmail, che ha aggiunto la possibilità di inviare messaggi autodistruggenti, o Telegram, che recentemente ha avuto una funzione simile. Per ora, ti abbiamo detto, questa funzione è in prova. Puoi provare a farlo apparire scaricando manualmente l’APK 2.19.275 dell’APK tramite il link alla fine dell’articolo, ma non è garantito che funzioni.

Come spiegato dai nostri colleghi di WABetaInfo, all’origine della scoperta, sembra che questi messaggi vengano attivati ​​anche tramite un componente server. E tutti coloro che installano questa versione non la vedono ancora.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami