Come può essere letto sul sito Web ufficiale di Microsoft, nel codice di Windows 10 Mobile è stata rilevata una vulnerabilità di sicurezza. Per sfruttare il difetto in questione, gli hacker hanno bisogno dell’accesso fisico al tuo dispositivo. Inoltre, l’assistente vocale Cortana deve essere accessibile dalla schermata di sblocco. Se eseguito correttamente, l’attacco consente di accedere facilmente alle foto archiviate sullo smartphone senza dover inserire una password.

Windows 10 Mobile: Microsoft ritiene che non valga la pena correggere questo difetto

Avvertito dell’esistenza di questo difetto da diversi ricercatori, Microsoft rifiuta fermamente di distribuire una patch di sicurezza . ”  Microsoft non prevede di correggere questa vulnerabilità in Windows 10 Mobile”  annuncia Microsoft. Tuttavia, Windows 10 Mobile non è ancora arrivato alla fine del suo supporto, che avverrà il 10 dicembre 2019. Microsoft giustifica la sua decisione da parte del numero limitato di utenti di Windows 10 Mobile.

Invece di offrire una patch, la ditta Redmond consiglia agli ultimi utenti del sistema operativo ”  di implementare la soluzione alternativa per limitare l’accesso a Cortana”. Per proteggere il tuo telefono, ti invitiamo a  disabilitare l’accesso a Cortana dalla schermata Home.

Alcuni mesi prima, Microsoft ha persino consigliato agli ultimi follower di Windows 10 Mobile di migrare su Android o iOS . Privato di aggiornamenti di sicurezza, il sistema operativo mobile è considerato “a rischio”. 

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami