Con il Galaxy S11 , Samsung libererà l’artiglieria pesante per imporre la sua supremazia nel campo dei migliori fotofoni sul mercato. Per la prima volta, il produttore dovrebbe fare affidamento su ciò che offre di più nel campo dei sensori fotografici. Esci dal modulo principale da 16 MP del Galaxy S10. Il futuro Galaxy S11 viene annunciato con il sensore ISOCELL Bright HMX 108 MP , lo stesso che consente allo Xiaomi Mi Note 10 di eseguire produzioni fotografiche. Questa funzionalità è confermata dalle prove trovate nell’ultima versione dell’applicazione Samsung Camera il cui APK è stato pettinato dagli esperti di XDA Developers.

Questa versione dell’applicazione che accompagna la beta 4 di One UI 2.0 introduce il supporto delle registrazioni video 8K sapendo che questa funzione è compatibile con qualsiasi smartphone Samsung corrente. L’8K a 30 FPS o il 4K a 120 FPS saranno comunque possibili con il nuovo SoC Exynos 990 o 9830 del futuro Galaxy S11 . Samsung prevede di sfruttare questo potenziale al massimo, che richiede un sensore di almeno 33 177 600 pixel, molto inferiore alla definizione di 108 milioni di pixel di ISOCELL Bright HMX. La scheda tecnica ufficiale dello Snapdragon 865 è ancora attesa e ci sono buone probabilità che anche il SoC Qualcomm sia compatibile.

Galaxy S11: modalità Director, “Scatta foto singola” e hyperlapse notturno

XDA Developers ha anche identificato innovazioni funzionali che dovrebbero essere in movimento con il Galaxy S11 . La prima è una modalità Director o Director View in inglese che consente di riprendere con il controllo su ciò che registra ogni sensore della fotocamera. Sarai in grado di bloccare un soggetto nel modulo principale e possibilmente ingrandire un secondo soggetto con il teleobiettivo. Per quanto riguarda la modalità hyperlapse notturna, il suo uso preciso non è ancora chiaro, ma è ovviamente una combinazione di hyperlapse tradizionale e modalità night.

La funzione “Scatta foto singola” “cattura una scena in una serie di immagini e brevi video”. Viene anche annunciata una modalità panorama verticale che fa esattamente quello che dice il suo nome, ovvero consentire di ottenere panorami migliorati tenendo lo smartphone in verticale e non in orizzontale. Infine, l’APK Samsung Camera conferma anche le precedenti indiscrezioni secondo cui il Galaxy S11 avrà un rapporto di 20: 9, il primo di una ammiraglia Samsung.

Lascia un commento

Please Login to comment
avatar